STEP 8.

LA PROVA EVIDENTE

La prova più evidente e i temi più comuni in tutte le denunce che ho ascoltato erano collegati alla disinformazione riguardo ai 2.000€ di caparra (anticipo sui futuri acquisti)*. Dopo esaustive ricerche e numerose interviste ho riassunto la seguente domanda... DA DOVE DERIVANO TUTTI QUEI SOLDI?

Anche se potrebbe non essere ovvio per il critico in cerca di una storia succosa, la risposta è molto semplice e molto chiara.
OGNI SINGOLO CENT PROVIENE DAI PROFITTI DEI RIVENDITORI e da operazioni commerciali.

Quando si va in un negozio senza Lyoness, si paga il prezzo pieno.
MA quando si va in un negozio con Lyoness, il rivenditore prende una piccola percentuale dei suoi profitti ottenuti dalla vendita e la restituisce al Lyoness, che poi li ridistribuisce.
Quindi il denaro restituito è originariamente profitto del venditore che è disposto a rinunciare ad una parte di esso per essere parte di una comunità di acquirenti fidelizzati. SEMPLICE!

QUINDI, RIGUARDO AI 2.000€ DI ACCONTO?
La parte che le persone spesso riferiscono ad una Catena di Sant'Antonio è l'anticipo sui futuri acquisti. O UNITA’ come i membri lo chiamano.
Certamente tutti i membri Lyoness con cui ho parlato che stavano 'costruendo' la comunità (o team) parlavano di versare 2.000€ di anticipo su futuri acquisti per diventare CLIENTE PREMIUM.

Che cosa significa quindi?

Beh, la posizione UFFICIALE afferma che un acconto è esattamente questo. Un pagamento rateale sui futuri acquisti. Proprio come mettere una caparra sulla macchina, per tornare entro mese e saldare la differenza.
Rimane accreditato ai soci in ogni momento ed essi possono in effetti fare acquisti fuori ogni volta che vogliono...
Così ho trovato strano che tanti abbiano sostenuto che non potevano riottenere i loro soldi.

ESEMPI
Semplicemente i €50 di acconto su un' 'unità commerciale' rappresentano i soldi che il rivenditore avrebbe ritornato a Lyoness se avessi acquistato direttamente con loro.
Es:
Spendi €1000 da un commerciante che offre il 5% (rimborsi fedeltà) = ottieni un'unità di €50 (€50 è il 5% di €1000)
Spendi €500 da un commerciante che offre il 10% (rimborsi fedeltà) = ottieni un'unità €50 (€50 è il 10% di €500)

così viceversa

ANTICIPA 50€ SUI FUTURI ACQUISTI e ricevi un'unità di €50. Successivamente vuoi acquistare un divano per €1000 da un commerciante che offre il 5%. Hai già pagato 50€ quindi non ti resta che dare il commerciante i restanti €950

ANTICIPA SUI FUTURI ACQUISTI €2000 (cliente premium). Successivamente vuoi acquistare una macchina per €20.000 da un commerciante che offre il 10%. Hai già pagato €2000, quindi non ti resta che dare il commerciante i restanti 18.000 €.

NON È DAVVERO UN METODO CHE SPACCA??? E Difficilmente una catena di Sant'Antonio. Tutti i giorni negozi accettano acconti per i futuri acquisti di merci. Per di più la maggior parte del denaro va direttamente nella tasca del commerciante, per non essere mai più visto. Lyoness, invece, lo utilizza a beneficio dei soci e della comunità.

Ma perchè dovrei anticipare €2000?

Beh in poche parole, INCENTIVI!
Lyoness dice 'sappiamo che andrai a fare shopping e fare rifornimento di carburante nei prossimi anni. Se ti impegni a farlo con noi onoreremo la tua fedeltà con la possibilità di guadagnare delle provvigioni mediante la costruzione della comunità Lyoness.'

Ciò che manca alla maggior parte delle persone è la consapevolezza che i 2000€ rappresentano SOLO UN ACCONTO DEI PROPRI FUTURI ACQUISTI.

In altre parole, se tu avessi acquistato correttamente all'interno del sistema per 2-3 anni e speso all'incirca 40.000€ per il carburante, generi alimentari e altro (es. 5% di vantaggio clienti medio), ecc, avresti generato circa 40 shopping units (unità) con un compenso del potenziale valore di €20.000, retribuiti alla maturazione delle suddette unità.

Così Lyoness dice: "Sappiamo che avrai bisogno di comprare cibo e carburante per i prossimi 2-3 anni, quindi piuttosto che dover aspettare così a lungo per beneficiare del modello Lyoness, perché non pagare una 'caparra' (acconto) su quei futuri acquisti. In questo modo potrai ottenere OGGI IL GUADAGNO su anni impegnati in spese"?

Come fanno a fare ciò?

È bene ricordare che i €2000 di anticipo rappresentano il cash-back che i commercianti avrebbero dovuto dare a Lyoness per il rimborso se tu avessi effettivamente speso all'incirca €40.000 (col vantaggio del 5%)

Quindi, per il programma di calcolo Lyoness è ESATTAMENTE LO STESSO che spendere 40.000 €. (tenendo presente sempre il 5% di sconto altrimenti con il 10% la spesa sarebbe di 20.000 €)

Ciò che mi importava di più era che IL DENARO ERA REALE e rappresentava effettivamente la spesa

Immagina di acquistare una quota di €50 che non può scendere, ma richiede il tuo aiuto per costruire quella società che la farà crescere fino a €500.
Se non vuoi più farne parte, allora puoi incassare la quota in qualsiasi momento utilizzandola semplicemente per pagare una parte della tua spesa settimanale.

Il cliente non può 'perdere' in alcun momento il suo denaro. Esso può essere 'ri-cashato' nel lasso di tempo previsto di 2-3 anni o moltiplicato attraverso il piano di calcolo.

Quindi Lyoness sicuramente non costruisce castelli in aria grazie agli investimenti nè catene di Sant'Antonio con i soldi.
Tutto è associato alla spesa quotidiana.
Il denaro deriva dai rivenditori al dettaglio.
I pagamenti vengono effettuati attingendo dal meticoloso profitto delle casse di Lyoness che finanzia il tutto.
I membri sono pagati.
Chiunque può ottenere i suoi soldi indietro.
Non c'è nessun 'ultimo uomo' dato che i profitti e i premi sono determinati dal volume di acquisti e la spesa deve essere fatta ogni singola settimana.

IL PROBLEMA ERA CHE LE PERSONE NON STAVANO ILLUSTRANDO CORRETTAMENTE IL PROCESSO e i nuovi clienti ignari giungevano a credere che i loro 2000€ sarebbero cresciuti senza alcuno sforzo per espandere la comunità di acquisto.

Lyoness sembra aver fatto di tutto per rimediare a questo problema con corsi di formazione e strumenti adeguati, ma la mia ipotesi è che questa disinformazione ancora persiste (e continuerà finché le persone sono persone e per natura sentono di dover esagerare nel 'fare una vendita').
L'aspetto positivo è che certamente sembra fare quello che dice che fa, nonostante gli sforzi dei critici per dire che non lo fa!
Il denaro è reale e i benefici ci sono per chiunque voglia approfittare del sistema.

COSA C'È DI PIÙ - COME PUOI SENTIRTI FREGATO QUANDO IL DENARO DA SPENDERE È IL TUO?

CERTO potrebbe essere leggermente scomodo ricaricare i voucher o acquistare i buoni (tessere o gift card).
E naturalmente per la persona che decide di non costruire. E 'solo un dolore al collo...QUINDI SI SCATENANO LE PROTESTE ONLINE.

Ma 'fregatura' non è affatto la parola giusta per questo...piuttosto 'scomodità'.

Ma per il cliente che costruisce attivamente la comunità Lyoness, questo periodo di 3/4 anni di incentivo alla spesa è un enorme vantaggio.

Quando l'ho fatto presente ad alcuni che dichiaravano di essere fregati, non è piaciuto molto. Ma credo che sia un riflesso della natura umana. Se è troppo difficile o scomodo, dai la colpa a qualcun altro e gridi alla fregatura.

L'ALTRO FATTORE IMPORTANTE:

Ovviamente una comunità di acquisto globale non può partire con milioni di punti vendita e milioni di acquirenti pronti a comprare.
Le cose devono essere costruite passo dopo passo e questo richiede un unico gruppo di persone. Una motivata task force il cui intento è quello di espandersi in ogni regione, in ogni ceppo demografico e in ogni tipo di impresa in tutto il mondo.

Questa task force deve essere consapevole che la sua missione è trovare imprese ed espandere la comunità di acquisto, mentre utilizza personalmente i primi sistemi 'incompiuti' per contribuire al sostegno delle nuove imprese associatesi.

Ovviamente portare a termine quest'impresa con successo IN TUTTO IL MONDO È UN NOTEVOLE IMPEGNO.
E richiederà migliaia di persone del genere. E chi potrà essere in modo migliore questa task force se non GLI ABITANTI DEL LUOGO, quelle stesse persone che finiranno con l'utilizzo del sistema dall'interno della loro comunità quando esso sarà completato?

LA DOMANDA È: Questi clienti premium dovrebbero essere pagati per i loro sforzi e ricerche di connessioni per espandere la comunità commerciale con le imprese e gli acquirenti?

E dovrebbero essere pagati dai profitti che Lyoness ottiene dagli odierni e che otterrà dai futuri acquisti di altri membri?

La cosa curiosa è che un centro commerciale viene costruito basandosi sui futuri acquisti dei sui clienti. L'imprenditore fa un prestito, costruisce gli edifici, ci mette i negozi e ci fa venire i clienti, che con le loro spese pagano gli affitti, che egli ora utilizza per pagare il prestito.

Lyoness semplicemente taglia la parentesi del grasso banchiere e dell'imprenditore e rimborsa direttamente gli acquirenti e i lavoratori che hanno costruito la comunità.

Comincia ad assomigliare molto più a Robin Hood che al Dott. Male, ora che ho evidenziato il componente costitutivo, la necessità di premiare coloro che mettono insieme un sistema e hanno una visione lungimirante.

QUINDI, QUAL È IL PROBLEMA?

Indice della sezione: